BAGGI

Nec Philips IPC 500

Sopho Operator
Sopho Softphone
Sopho Phone Manager
Sopho View Call
Sopho Voicemail
Networking
Sopho InSite
Networking
Networking Una rete creata su misura per i vostri sistemi

Scegliendo un SOPHO IPC 500 avrete a disposizione potentiopzioni di rete, trattandosi di una soluzione di telefonia IP distribuita, in grado di supportare nodi multipli con comunicazione IP “peer-to-peer”.

SOPHO IPC 500Net
Usando l’architettura IPC 500Net Voice Architecture, possono essere costruite reti vocali che offrono la completa trasparenza delle funzioni secondo le specifiche esigenze della vostra azienda. Funzioni di operatore centralizzato, sistema di posta vocale centralizzata eoperatore automatico consentono la condivisione delle risorse su tutta la rete, massimizzando l’investimento e minimizzando le spese. Anche i Call Centre possono essere distribuiti per consentire al personale che lavora presso un sito remoto di far parte di un centro di chiamata centrale. L’efficienza della telefonia è ulteriormente favorita dalle consoleoperatore collegate in rete, che può essere installata ovunque nella rete WAN.

SOPHO IPC 500Net supporta una vasta gamma di servizi come:
  • Parcheggio/Richiamata
  • Consulta zione
  • Inoltro Chiamata
  • Conferenza
  • Presentazione Nome e Numero
  • Tenuta in Parcheggio
  • Campo Lampade Occupato
  • Seguimi
  • Trasferta
  • DECT
Con nodi che possono supportare ciascuno fino a 512 porte, lo soluzioni di rete distribuita dell’IPC 500 può essere strutturata su base modulare per servire una rete di migliaia di utenti. Questo rende IPC 500Net la soluzione ideale per una moderna azienda strutturata su più sedi distribuite. I modelli di lavoro che cambiano continuamente contribuiscono a rafforzare questo tipo di tendenze verso uffici dislocati in sedi differenti ma, collegati fra loro da un’infrastruttura comune di voce e dati.

Utenti VoIP
Qualsiasi combinazione di telefoni IP o terminali tradizionali può aver bisogno dell’accesso ai servizi, che consente agli utenti di modellare su misura la distribuzione dei telefoni secondo le esigenze degli utenti. La disponibilità di linee ADSL a basso costo rende il lavoro a casa/remoto una proposta realizzabile a costi competitivi. Grazie al networking, gli utenti a casa o presso gli uffici remoti possono godere della trasparenzadi tutte le funzioni. Possono essere agenti di Call Centre, o anche svolgere funzioni di operatore.

La comunicazione vocale IP avviene direttamente da terminale a terminale senza alcun instradamento attraverso il nodo centrale IPC 500. L’unico momento in cui il nodo centrale IPC 500 è interessato è quando è richiesto un instradamento da IP verso una rete tradizionale, come ISDN o su un telefono TDM. A questo punto è richiesta la conversione del segnale. Utilizzando telefoni IP con mapping solo su indirizzi IP, non è richiesto hardware aggiuntivo, come porte utente fisse/canali IP. Il server DHCP esegue la gestione dell’indirizzo IP.

Opzioni di ridondanza e fallback, vitali in una rete IP sono state progettate anche nel l’IPC 500. Ogni telefono IP può registrarsi presso due nodi IPC 500. Se un nodo IPC 500 si guasta i telefoni IP si registreranno automaticamente al secondo nodo IPC 500 attraverso la WAN. Se la LAN si guasta, ogni telefono IP dell’IPC 500 può commutarsi in modalità PSTN/TDM, facendo uso delle risorse di rete tradizionale come telefonia analogica o PSTN. Potendo supportare qualsiasi combinazione di telefoni IP o tradizionali, le reti IPC 500 possono essere studiate su misura in funzione del livello di affidabilità di telefonia richiesto.

Dato che la qualità della voce può a volte essere un problema nelle reti IP, i telefoni IPC 500 possono essere configurati in modo da offrire il livello di qualità vocale richiesto. Sono supportati tutti gli standard di compressione G711, G729 e G723. Standard aperti significa che IPC 500 supporta qualsiasi tipo di router QoS per la gestione delle priorità del traffico IP.